Porte in faccia. UGL chiede chiarezza sulla “dimenticanza” del sindaco mamertino

Porte in faccia. UGL chiede chiarezza sulla “dimenticanza” del sindaco mamertino

Ieri, 18 Novembre alle 18, si è tenuto l’incontro tra enti locali, RAM e rappresentanti dei lavoratori nella sala Giunta del comune di Milazzo ma, UGL non vi ha preso parte.

Atti discriminatori nei confronti dell’Unione Generale del Lavoro che opera a 360 gradi su tutto il territorio, nazionale e provinciale.

Lo scorso anno è stato siglato un protocollo di intesa fra RAM, parti sociali (cigl, cisl e uil) ma UGL non  era ancora presente in raffineria. Dal 2019, però, costituisce una forte presenza fra i lavoratori.

Il 30 Ottobre scorso si era tenuto un primo incontro in raffineria fra le parti sociali coinvolte ma nessuno, compresa l’azienda, si era premurato di invitare l’UGL.

Con missiva del 13 Novembre il sindaco Giovanni Formica ha promosso l’ incontro chiedendo di “riattivare il tavolo di confronto” e data l’ennesima “dimenticanza” l’UGL ha chiesto formalmente e ufficialmente di poter aderire al protocollo d’intesa ma senza ricevere alcuna risposta. Certi di essere accolti si sono egualmente presentati ma sono stati respinti con una forzata conclusione “UGL non ha titolo per poter partecipare ai lavori”.

Indignati dichiarano che “il comportamento del primo cittadino Formica non ci sembra affatto corretto e lo riteniamo assolutamente antidemocratico. Una caduta di stile ed un atteggiamento irrispettoso verso la nostra organizzazione sindacale esclusa volutamente dal tavolo ma, e soprattutto, verso i lavoratori che fanno loro riferimento”.

Qualora fosse vera la circostanza che l’ UGL non sia stata invitata per errore, sarebbe stato opportuno che il sindaco sospendesse l’incontro e non permettesse alle altre organizzazioni sindacali di decidere sulla sua esclusione.

Non ci resta altro che notare la superficialità dell’organizzazione di simili eventi e la scarsa attenzione per le rappresentanze dei lavorati.

redazione@telemessina.it'

Scritto da 

Articoli simili