A Messina il picco più alto di contagi accertati di tutta la Regione Sicilia

A Messina il picco più alto di contagi accertati di tutta la Regione Sicilia

Forte allarme nella città dello Stretto, dove cresce in modo esponenziale il numero di contagi da covid-19 verificati.
Negli ultimi giorni sono stati scoperti due focolai importanti e ad alto rischio: il Centro Neurolesi Bonino Pulejo e la casa di riposo “Come d’incanto” sita in via I settembre.

Al Centro Neurolesi si registrano, per il momento, circa trenta casi tra degenti e personale sanitario.
Nella casa di riposo dove gli ospiti sono in tutto 71, dopo il ricovero al Policlinico della donna di 90 anni, sono stati sottoposti al tampone gli anziani risultando finora 15 quelli positivi e si attende l’esito dei restanti. Gli operatori che vi prestano servizio si trovano in isolamento all’interno della struttura da giovedì scorso e anche loro sono in attesa dei risultati del test medico.

Questa mattina l’Assessore alla salute della Regione Sicilia Ruggero Razza, avvierà una riunione telematica con tutti i manager delle aziende sanitarie del territorio peloritano, per creare un piano d’azione unico.
Solo fino alle prime ore della giornata di ieri il bilancio ufficiale, senza questi ultimi dati, era di 66 persone positive.

Scritto da 

Articoli simili