Il Sindacato Osapp scrive al Provveditore della Sicilia per le continue aggressioni al personale penitenziario di Barcellona Pozzo di Gotto

Il Sindacato Osapp scrive al Provveditore della Sicilia per le continue aggressioni al personale penitenziario di Barcellona Pozzo di Gotto

Sulle frequenti aggressioni al personale penitenziario del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto il sindacato Osapp ha scritto direttamente al provveditore della Sicilia Cinzia Calandrino.
Nella nota, firmata dal segretario regionale Dario Quattrocchi, il sindacato sostiene che “il personale attualmente operante presso l’Istituto barcellonese, soprattutto quello maschile, è assolutamente sottodimensionato rispetto alle reali necessità di un Istituto che è chiamato a gestire moltissimi detenuti con problemi psichiatrici che sono spesso e volentieri causa di ripetute aggressioni. In concreto solo con un maggior numero di risorse umane sarebbe possibile contenere ed evitare che eventi critici quali le aggressioni possano essere idoneamente arginate”.

redazione@telemessina.it'

Scritto da 

Articoli simili