Aggiornamenti Covid Live: mandati mascherine, notizie sulla riapertura e altro

Credito…Channi Anand / Associated Press

L’ondata di Omicron sembra rallentare in gran parte del mondo, ma una sottovariante che gli scienziati ritengono ancora più contagiosa è in aumento e un calo dei test ha confuso il quadro globale, ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità.

I nuovi casi in tutto il mondo sono diminuiti del 19% rispetto a febbraio. 7-febbraio 13, rispetto alla settimana prima, secondo l’agenzia.

L’OMS ha anche affermato che il sottovariante di Omicron, BA.2, sembrava essere in “costante aumento” in prevalenza e che BA.2 era ora diventato dominante in diversi paesi asiatici, tra cui Cina, India, Pakistan, Bangladesh e Filippine. La Danimarca è stata la prima nazione a riferire che BA.2 aveva superato BA.1, la versione di Omicron che per prima ha spazzato il mondo.

Tuttavia, gli scienziati hanno affermato che non ci sono prove che BA.2 sia più letale di BA.1 BA.2 potrebbe rallentare il declino di Omicron. Finora, i vaccini sembrano essere altrettanto efficaci contro BA.2 come lo sono contro altre forme di Omicron.

L’onda Omicron non ha ancora raggiunto il picco in ciò che l’agenzia chiama Pacifico occidentale regione, che comprende l’Oceania, le isole del Pacifico e paesi dell’Asia orientale come la Cina e la Corea del Sud che hanno recentemente celebrato il Nuovo anno lunare, un periodo di vacanza che prevede tipicamente grandi riunioni di famiglia. I casi nella regione sono aumentati del 19% la scorsa settimana, secondo quanto riportato dall’OMS.

Nel Pacifico, due nazioni insulari che fino a poco tempo fa non avevano casi confermati sono ora alle prese con l’arrivo del virus. A Tonga, an scoppio è iniziata dopo che le navi hanno portato aiuti per aiutare il paese a riprendersi da un’eruzione vulcanica e da uno tsunami a gennaio. E il Isole Cook ha segnalato il suo primo caso la scorsa settimana.

READ  Blocco della MLB: Rob Manfred annulla le partite della stagione regolare dopo che i proprietari e la MLBPA non sono riusciti a raggiungere l'accordo

L’OMS ha affermato che il carico di lavoro stava diminuendo nelle altre regioni. Ma i casi sono ancora in aumento in alcune parti d’Europa, comprese Slovacchia, Lettonia e Bielorussia. E in Russia, i nuovi casi sono aumentati del 79% nelle ultime due settimane, Secondo il Center for Systems Science and Engineering della Johns Hopkins University.

Mercoledì, Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico dell’OMS per il Covid-19, ha avvertito che un calo dei tassi di test in tutto il mondo ha significato che i numeri di casi segnalati a livello globale potrebbero non riflettere la vera diffusione del virus.

“Dobbiamo stare attenti a interpretare troppo questa tendenza al ribasso”, lei disse. Ha detto che la preoccupazione più grande era l’aumento dei decessi segnalati per Covid-19 per la sesta settimana consecutiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.