Derek Chavez si dichiara colpevole in tribunale federale per aver violato i diritti civili di George Floyd

Si è anche dichiarato colpevole di morte in una causa federale separata nel 2017 a Minneapolis, sostenendo di aver derubato un quattordicenne dei suoi diritti.

Come parte dell’accordo sulla petizione, Zhou rischia fino a 20-25 anni di carcere. I pubblici ministeri hanno chiesto che sia condannato a 25 anni di carcere, poiché attualmente sta scontando 22 anni e un anno e mezzo e 22 anni e mezzo di reclusione con l’accusa di omicidio di stato.

“L’imputato Zhou si è dichiarato colpevole di due accuse di violazione dei diritti civili, una delle quali ha portato alla morte di George Floyd”, ha dichiarato in una nota il procuratore generale Merrick Garland. “Pur riconoscendo che nessun danno può essere arrecato da tali atti, la magistratura si impegna a ritenere responsabili coloro che violano la Costituzione e a proteggere i diritti civili di tutti gli americani”.

Circa 18 mesi dopo, l’uomo di colore di 46 anni, che aveva tenuto il collo e la schiena dell’ex Floyd per 9 minuti e 26 secondi, è stato ammanettato e piegato sulla strada, soffocando per aria, ha detto Chowdhury. Altri ufficiali hanno detto: “Non riuscivo a respirare”. La morte di Floyd il 25 maggio 2020 ha scatenato proteste a livello nazionale contro la brutalità della polizia e l’ingiustizia razziale.

In Aprile, Zhou è stato condannato per omicidio accidentale di secondo grado, Condannato per omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado e 22 anni e un anno e mezzo di prigione di stato per la morte di Floyd. Secondo la legge del Minnesota, Zhou deve scontare due terzi o 15 anni della sua condanna e poi qualificarsi per la libertà vigilata per i restanti sette anni e mezzo.
Separatamente dal suo caso di omicidio di stato, Chou è stato incriminato Due accuse federali relative alla sua detenzione. Lui aveva Si è dichiarato non colpevole delle accuse federali Nel mese di settembre.

Ma mercoledì si è dichiarato colpevole davanti alla corte federale di St. Paul, Minnesota, indossando una tuta arancione. Il processo non è stato videoregistrato perché le telecamere non erano ammesse alla corte federale.

READ  40 La migliore ozonizzatori del 2022 - Non acquistare una ozonizzatori finché non leggi QUESTO!

Alan Slater, un assistente procuratore degli Stati Uniti, ha chiesto a Chaudhry di confermare i dettagli dell’accordo sulla petizione se avesse tenuto Floyd a terra, anche dopo che Floyd non ha risposto.

Zhou ha detto “sì” a ogni domanda posta dall’avvocato.

Il giudice della corte distrettuale degli Stati Uniti Paul Magnusson non ha ancora fissato una data per la condanna di Chowdhury.

I membri della famiglia di Floyd erano in aula quando ha confessato di non essere identificato nel 2017. Secondo un giornalista del tribunale all’interno dell’aula, il fratello di Floyd, Philonis Floyd, è tornato dai bambini dopo il processo, dicendo: “Questa è una buona giornata. Per la giustizia”.

Mi dichiaro colpevole per la prima volta

Al suo processo di stato per omicidio ad aprile, l'ex ufficiale di polizia di Minneapolis Derek Chavez non ha voluto testimoniare.

Chowdhury, che ha pubblicamente riconosciuto il suo ruolo nella morte di Floyd, riflette sulla sua confessione dopo essersi dichiarato non colpevole di accuse di omicidio e aver esercitato il suo diritto di non testimoniare al processo.

Parlando fuori dal tribunale, Philonese Floyd ha detto alla CNN il significato dell’incriminazione di Chowdhury.

“Per me, è fantastico perché è caduto un muro blu e non è mai caduto”, ha detto. “Sono felice di sapere che sarà responsabile di ciò che accadrà”.

Altri membri della famiglia hanno affermato di ritenere che Chau si fosse dichiarato colpevole delle accuse.

“Sento ancora lo stesso dolore (e) rabbia che ho provato all’inizio perché potrebbe averlo fatto l’anno scorso e averlo iniziato quel giorno”, ha detto Rodney Floyd, un altro fratello Floyd. “Allora lo stesso dolore di oggi.”

Un altro fratello, Terrence Floyd, quando gli è stato chiesto del secchio di colpa, ha detto: “Finalmente, mi ha fatto capire che hai accettato la responsabilità”.

Derek Chavez si è dichiarato colpevole di tre capi di imputazione per l'omicidio di George Floyd.

“Quando si è dichiarato colpevole, sapeva perché”, ha detto. “Sarà davvero in prigione. È vero che troverà il tempo per quello che ha fatto, quindi è abbastanza per me.

READ  40 La migliore adesivi per dentiere del 2022 - Non acquistare una adesivi per dentiere finché non leggi QUESTO!

L’avvocato per i diritti civili della famiglia Benjamin Crump, Antonio Romanucci e Jeff Storms hanno affermato che la confessione fa parte di una giornata storica.

“Nonostante il successo della giustizia in molti modi oggi, non dimenticheremo mai il suo valore”, hanno affermato.

Il procuratore generale del Minnesota Keith Ellison, che ha guidato il caso di omicidio contro Chau, ha rilasciato una dichiarazione sull’importanza della petizione penale.

Derek Chowdhury si è dichiarato colpevole oggi in tribunale, sotto falsa testimonianza, per aver privato George Floyd e un ragazzo di 14 anni dei loro diritti civili. È importante e storicamente significativo. Le sue confessioni sono un’altra importante. Il momento della responsabilità e un altro passo nel cammino verso la giustizia”, ​​ha detto.

Ha ringraziato l’Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti per il Distretto del Minnesota e il Dipartimento di Giustizia per aver portato il caso.

“La vita di George Floyd è importante. La vita di quel giovane è importante. Nessuno è fuori dalla legge, nessuno è soggetto ad essa. C’è più fiducia nella condotta e nel nostro sistema giudiziario”, ha detto Ellison.

Cosa accusano le accuse federali

Due accuse federali, Il sigillo è stato rimosso a maggio, Coinvolge due episodi separati di Chow in ginocchio su un uomo che è stato ammanettato e sdraiato a pancia in giù. Al suo processo per omicidio, esperti medici hanno testimoniato su questa posizione Controlla la capacità respiratoria di una persona La condizione è chiamata soffocamento.

Nella prima accusa federale, la morte è stata accusata di due capi di imputazione relativi alla morte di Floyd, tra cui “la privazione del diritto a Floyd di essere liberato da un sequestro ingiustificato, compreso il diritto di utilizzare la forza irragionevole di un ufficiale di polizia”.

Gli elettori di Minneapolis respingono la mossa del voto di riorganizzazione innescata dall'assassinio di George Floyd

Chao e gli ex ufficiali Du Tao, Jr., sono stati accusati di non aver fornito assistenza medica a Floyd. L’accusa sostiene che Alexander Queng e Thomas Lane abbiano usurpato i diritti sotto il colore della legge. Tao e Qing sono accusati di non essere intervenuti nell’uso dell’ingiustificato potere di morte, secondo le accuse federali.

READ  40 La migliore la miglior forbice per potatura olivo del 2022 - Non acquistare una la miglior forbice per potatura olivo finché non leggi QUESTO!

Inoltre, la seconda accusa riguarda un incidente simile avvenuto nel settembre 2017 a Minneapolis, dove un ragazzo di 14 anni è caduto in ginocchio. L’accusa sostiene che Zhou abbia afferrato il giovane per la gola, lo abbia colpito alla testa con una torcia elettrica e abbia afferrato l’adolescente per il collo e la parte superiore della schiena mentre era ancora in manette e senza restrizioni.

Tao, Qing e Lane si sono dichiarati non colpevoli delle accuse federali a settembre.

Si sono dichiarati non colpevoli di favoreggiamento nell’omicidio secondario nella morte di Floyd e di favoreggiamento nell’omicidio colposo secondario. Il processo è fissato per marzo 2022.

Evan Perez e Adrienne Broaddus della CNN hanno contribuito al rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.