L’Arabia Saudita trasferisce azioni Aramco per un valore di 80 miliardi di dollari al fondo patrimoniale

L’Arabia Saudita ha trasferito azioni per un valore di circa 80 miliardi di dollari nel gigante petrolifero Aramco al suo fondo patrimoniale come parte degli sforzi per diversificare l’economia del regno dipendente dagli idrocarburi.

Il trasferimento di una partecipazione del 4% nella società statale Saudi Arabian Oil Co., nota come Aramco, sosterrà il piano del Fondo per gli investimenti pubblici di aumentare il patrimonio in gestione a oltre $ 1 trilione entro il 2025, dai circa $ 480 miliardi attuali, il Lo ha detto domenica il governo saudita.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

Il governo saudita, che rimarrà il maggiore azionista di Aramco con una quota di oltre il 94%, ha cercato di monetizzare l’enorme beni petroliferi e utilizzare i proventi per investire in industrie al di fuori del petrolio come parte del piano del principe ereditario Mohammed bin Salman per ristrutturare l’economia entro il 2030.

Un serbatoio dell’olio è stato visto presso la sede centrale dell’Arabia Saudita durante un tour mediatico nella città di Damam REUTERS / Ali Jarekji (REUTERS / Ali Jarekji / Foto Reuters)

Per aiutare a raggiungere questo obiettivo, il principe Mohammed, il sovrano quotidiano del regno, ha incaricato il PIF di investire in aziende e industrie svincolate dagli idrocarburi. Il governo aveva anche trasferito al PIF i 29,4 miliardi di dollari raccolti dall’offerta pubblica iniziale di Aramco nel 2019 sulla borsa saudita per il dispiegamento.

UNA GUERRA RUSSIA-UCRAINA SIGNIFICA SHOCK ENERGETICO GLOBALE

All’inizio di questo mese, persone che hanno familiarità con la strategia di Aramco hanno affermato che il regno ha riavviato i piani per quotare più azioni di Aramco, la compagnia petrolifera più preziosa del mondo, con l’ambizione di vendere fino a una quota di $ 50 miliardi, che alle valutazioni attuali sarebbe di 2,5 % della società. La quotazione delle azioni sarebbe di gran lunga la più grande nella storia dei mercati dei capitali e potrebbe rivelarsi difficile da realizzare.

READ  40 La migliore essiccatore lidl del 2022 - Non acquistare una essiccatore lidl finché non leggi QUESTO!

Lo sforzo di vendita delle quote è ancora in fase di pianificazione e potrebbe ancora essere ritardato o modificato, hanno affermato le persone. Riyadh ha lanciato diversi piani nel corso degli anni volti a raccogliere fondi tramite Aramco, alcuni dei quali alla fine hanno vacillato o sono stati abbandonati.

Il trasferimento di azioni a PIF contribuirà a rafforzare la solida posizione finanziaria del fondo e il suo elevato rating creditizio a medio termine, secondo il governo.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

In una dichiarazione separata, Aramco ha affermato che l’accordo è un trasferimento privato tra il regno e il PIF e Aramco non è una parte del trasferimento e non ha stipulato alcun accordo né pagato o ricevuto proventi dal trasferimento.

Il trasferimento non ha alcun impatto sulle operazioni, sulla strategia o sulla politica di distribuzione dei dividendi di Aramco, ha aggiunto.

Scrivi a Summer Said a summer.said@wsj.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.