Le scuole pubbliche di Chicago riapriranno mercoledì dopo un accordo con il CTU; Il sindacato ha sospeso l’attività di lavoro a distanza

CHICAGO (WLS) – La Chicago Teachers’ Union ha dichiarato che sospenderà il lavoro a distanza quando i suoi membri voteranno un accordo con le scuole pubbliche di Chicago dopo un voto alla Camera dei Rappresentanti.

Il sindacato ha twittato lunedì sera che il lavoro a distanza era stato sospeso mentre i membri della classifica votavano su una proposta di accordo negoziata con la CBS e il sindaco Lori Lightfoot.

Il sindaco Lightfood ha detto lunedì sera che gli insegnanti torneranno in classe martedì e gli studenti torneranno a scuola mercoledì. Martedì le lezioni per gli studenti sono state annullate mentre gli insegnanti si preparavano a tornare al lavoro.

L’accordo include test estesi, DPI estesi, personale e/o misurazioni degli studenti che motivano una classe o una scuola a passare all’apprendimento a distanza e sforzi per aumentare l’approvazione dei test per gli studenti, ha affermato il sindaco Lightfoot.

Il sindaco ha detto che saranno previsti anche nuovi incentivi per aumentare il numero di talenti alternativi nel distretto. Lightfood ha detto. Ha detto che tutti i dettagli dell’accordo sarebbero stati rilasciati dopo che l’accordo fosse stato approvato dai membri a pieno titolo del CTU.

Il CEO di CPS Pedro Martinez ha affermato che il distretto è impegnato nella sicurezza di insegnanti, personale e studenti. Il contratto proposto è stato prorogato fino alla fine della scuola estiva, ha affermato Lightfood.

La classifica completa del CTU e i membri del file dovrebbero votare sull’accordo questa settimana.

Nota: il video sopra proviene da un rapporto precedente

READ  Con l'aumento dei combustibili Omigron, gli studenti americani hanno marciato contro le classi di persona

All’inizio di lunedì, il presidente del CTU, il sindaco Lori Lightfoot, è stato accusato di essere “inesorabilmente testardo”.

“Il sindaco ha detto che avrebbe continuato a perseguire, ma il sindaco non è un avvocato e io non sono un criminale”, ha affermato il presidente del CTU Jesse Sharkey.

Gli studenti del CPS hanno abbandonato le lezioni per il quarto giorno lunedì. Lightfoot ha parlato ottimisticamente per tutto il fine settimana di raggiungere un accordo, ma nonostante le due parti abbiano negoziato durante la notte, non è stato raggiunto alcun accordo.

Correlati: All’orizzonte c’è un accordo fiduciario tra CPS e CTU

Lunedì sera, il sindaco Lightfood e Martinez hanno rilasciato una dichiarazione congiunta dicendo: “I colloqui di oggi sono stati fruttuosi. Non vediamo l’ora di sentire il CTU. Aggiorneremo genitori, studenti e membri del pubblico il prima possibile”.

Il CTU ha incontrato i dirigenti ei genitori della città alla Spry Elementary lunedì mattina per evidenziare alcune delle questioni al tavolo.

“Voglio una comunità sana in cui le mie famiglie sappiano che è sicuro mandare i propri figli a scuola”, ha affermato Michael Rodriguez, un consigliere comunale del 22° rione.

Quali sono gli adesivi chiave tra CPS e CTU?

Il sindacato spera di iniziare l’apprendimento a distanza mercoledì, con l’obiettivo di tornare all’istruzione il 18 gennaio. Non è nel sindaco Lori Lightfood e CPS.

“È inesorabilmente testarda”, ha detto Sharkey. “Si rifiuta incessantemente di cercare un rifugio. Stiamo cercando di trovare un modo per riportare le persone a scuola”.

Il CPS consente l’apprendimento a distanza da parte della scuola, ma non secondo gli standard sindacali.

“Tre quarti degli studenti di una scuola dicono che devono essere malati prima che possiamo usarlo”, ha detto Sharkey.

READ  Biden invierà altri medici militari negli ospedali statunitensi negli hotspot Govt-19

In un’intervista con il corrispondente politico di ABC7 Craig Wall, il sindaco ha fatto un passo indietro.

“Ogni volta che ho un dollaro, se qualche uomo bianco privilegiato mi chiama stupido, sono un milionario”, ha detto. “Si tratta di riportare i nostri figli a scuola”.

Correlati: Perché così tante persone vaccinate hanno recentemente ottenuto il COV-19? | Che cosa ti serve sapere

Lightfood crede che un accordo sia vicino e Sharkey ha affermato che le due parti sono separate su questioni chiave.

La proposta del CTU prevede che il CPS esamini ogni settimana circa il 10% degli studenti e del personale di ciascuna scuola. Il programma consentirà agli studenti di rinunciare. Se il tasso di positività al test COVID-19 aumenta per sette giorni consecutivi a Chicago ed è superiore del 15% rispetto al tasso della settimana precedente, il CPS dovrebbe sospendere l’apprendimento dal vivo per 14 giorni e passare all’istruzione a distanza. 10% o più il settimo giorno per ciascuno di quei giorni.

Correlati: lunedì il distretto scolastico di Plainfield cancella le lezioni, “a causa dell’aumento del numero di autisti di autobus a causa della malattia del governo”

I membri del CTU, qualsiasi scuola con il 25% o più di personale a causa delle vulnerabilità del Govt-19, saranno trasferiti all’apprendimento a distanza per due giorni consecutivi. Nelle scuole con 100 o più dipendenti, se questi casi raggiungono il 20%, l’apprendimento a distanza cambierà.

Hanno anche introdotto regole per l’apprendimento a distanza se le espressioni degli studenti raggiungono una certa percentuale. Se a più del 30% degli studenti viene chiesto di isolarsi o isolarsi, le scuole elementari passeranno alla didattica a distanza. Le scuole superiori e i programmi delle scuole medie dipartimentali andrebbero persi se oltre il 25% della popolazione studentesca totale ricevesse tale istruzione.

READ  40 La migliore barbecue a gas del 2022 - Non acquistare una barbecue a gas finché non leggi QUESTO!

La scuola elementare Spray a Little Village ha assistito alla peggiore rivolta del governo perché almeno 15 delle 18 aule hanno almeno uno studente vittima, ha affermato il sindacato.

“Sindaco, per favore ricorda la tua promessa”, ha detto Jonah, un genitore della Spray Elementary School. “Avevi promesso che questa città sarebbe stata il futuro di mio figlio… mantieni la tua promessa.”

Per saperne di più: la Mount Greenwood School ospita le lezioni durante gli scontri CPS-CTU lunedì

Gli altri genitori del distretto sono pronti a finire la conversazione in modo che i bambini possano tornare in classe.

“Penso che l’istruzione dei miei figli sia stata influenzata”, ha detto il genitore Adam Solovy. “Non credo che i bambini dovrebbero stare al computer otto ore al giorno.”

La madre di CPS Sarah Sachen ha detto:

I genitori di Byrne Elementary nel sud-ovest si rifiutano di consentire ai propri figli di viaggiare su lunghe distanze, mentre quelli con bambini nelle scuole con alti tassi di COVID stanno dalla parte del sindacato.

“Ora la scuola non è sicura lì, ho paura dei miei figli perché non è giusto nei loro confronti”, ha detto il genitore della CBS Jonah Ruiz.

I genitori di entrambe le parti sono invitati a consentire un posto a tavola.

“Se CBS e CTU non riescono a raggiungere un accordo, i nostri bambini possono imparare immediatamente. Ci devono essere degli adulti nella stanza che possono capirlo”, ha affermato Blair Flowers, un genitore CPS e membro di Kids First.

Alcune scuole aprono il lunedì per gli studenti che non vanno da nessuna parte durante i giorni di scuola.

Copyright © 2022 WLS-TV. Tutti i diritti riservati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.