L’economia statunitense è cresciuta dell’1,7% nel 4° trimestre, chiudendo un anno positivo

UN Sondaggio Gallup condotto questo mese ha scoperto che gli americani vedono l’economia in modo più negativo che positivo, con solo il 29% che afferma che l’economia sta migliorando, mentre il 67% crede che stia peggiorando.

Tuttavia, il 72% afferma che è un buon momento per trovare un lavoro di qualità.

“Si tratta di ciò a cui dai la priorità”, ha affermato Allison Schrager, economista e ricercatrice senior presso il Manhattan Institute, un think tank conservatore. I politici di Washington hanno deciso di peccare dalla parte di fornire troppi aiuti per la pandemia piuttosto che troppo pochi – e la sig. Schrager è tra gli analisti che affermano che i compromessi di quella decisione stanno diventando evidenti. Se ci fosse stato meno stimolo, ha detto, “l’inflazione non sarebbe così grave come è”.

In una conferenza stampa mercoledì, Jerome H. Powell, presidente della Fed, ha ammesso che “i colli di bottiglia e i vincoli di fornitura stanno limitando la rapidità con cui la produzione può rispondere a una domanda più elevata nel breve termine” e che “questi problemi sono stati più grandi e duraturi di anticipato. “

Mentre gli analisti valutano la direzione e il grado di aumento dei prezzi quest’anno, molti vedono i mesi primaverili come un punto cruciale, ha affermato Ellen Zentner, amministratore delegato e capo economista statunitense di Morgan Stanley. Ciò è in parte dovuto al fatto che i rapporti sull’indice dei prezzi al consumo di marzo e aprile di quest’anno forniranno i primi confronti anno su anno relativamente stabili che gli esperti avranno visto in tre anni: i dati del 2020 sono stati giustapposti alla normalità prepandemica del 2019; i rapporti nel 2021 dopo la riapertura dell’economia sono stati misurati rispetto all’ambiente anomalo e in parte depresso dell’economia senza vaccini nel 2020.

READ  40 La migliore omogeneizzatori del 2022 - Non acquistare una omogeneizzatori finché non leggi QUESTO!

“La speranza è che cambi mentre entriamo nel secondo trimestre”, ha detto la sig. ha detto Zentner. E quell’inflazione alta a una cifra “non si trascina ulteriormente nell’anno”.

Durante le chiamate sugli utili trimestrali, JPMorgan Chase e Bank of America, che servono un totale di 140 milioni di famiglie, hanno riferito che le finanze delle famiglie sono tecnicamente migliori rispetto a prima della pandemia. Bank of America ha detto ai suoi clienti ha speso un record di $ 3,8 trilioni nel 2021, un balzo del 24% rispetto ai livelli del 2019. Ma gli analisti notano che il calo dei risparmi e il continuo aumento dei prezzi, insieme a eventuali nuove varianti di coronavirus, potrebbero frenare i consumi.

Il rapporto di giovedì indicava che le riserve di liquidità che molti americani sono stati in grado di accumulare durante la pandemia hanno continuato a diminuire: il reddito personale disponibile reale è diminuito del 5,8% nel quarto trimestre e il tasso di risparmio personale, la percentuale del reddito disponibile complessivo che va in risparmi ogni mese – è stato del 7,4%, rispetto al 9,5% nel terzo trimestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.