Perdente della “Ruota della fortuna” per essere stato “umiliato” per aver raggiunto il “sogno permanente”

Il concorrente di “Wheel of Fortune” Christopher Coleman ne ha avuto abbastanza del fatto che il suo nome fosse trascinato nel fango.

Coleman è apparso martedì sera “Ruota della fortuna” episodio in cui lui e gli altri giocatori, Thomas Lipscomb e Laura Machado, hanno causato un putiferio quando nessuno indovinato la risposta corretta al puzzle: “Un’altra piuma nel tuo berretto”.

Giovedì Coleman ha parlato di sentirsi ridicolizzato, dicendo a TMZ sulla diffusa animosità che ha provato dopo la messa in onda dell’episodio.

ruota della fortuna
Il concorrente di “Wheel of Fortune” Christopher Coleman ha parlato della sua esperienza nel game show di lunga data.
Ruota della fortuna / ABC

“Questo idioma [‘Another feather in your cap,’] è qualcosa che ho imparato quando avevo sei o sette anni. Ma non lo sentivo da oltre 30 anni e quindi per me è passato un po’ di tempo”, ha esordito.

“Sei anche molto sotto controllo e pressione quando sei in produzione”, ha detto Coleman di essere sul set di “Fortune”. “Molte persone sono sedute a casa comodamente sul proprio divano, urlando e urlando alla TV, quando NOI [the contestants] sono quelli nel momento e in tempo reale, che cercano di indovinare e capire qual è questo puzzle. ”

Ruota della fortuna
L’enigma corretto che ha confuso i concorrenti era “Un’altra piuma nel tuo berretto”.
Ruota della fortuna

“La parte triste è che la gente dice che noi [the contestants] non erano intelligenti e stavano cercando di sminuire i nostri titoli di studio”, ha continuato.

Coleman ha poi avuto alcune parole per i “troll” che sono venuti per lui sui social media. “Quello che direi ai troll è: ‘Vai lassù. La metà di voi non ha nemmeno capacità di parlare in pubblico. Vai su ‘Ruota della fortuna’ e vai nei panni di dove eravamo in piedi.’ E poi sarà tutta un’altra conversazione quando sono di tendenza e si fanno degli asini “, ha affermato.

READ  Incidente della luna di un razzo LIVE - La spazzatura spaziale "HITS moon" a 5.800 mph e la Cina nega la responsabilità dopo che SpaceX è stato accusato di "errore"

Ha spiegato che il momento è stato “un incidente isolato” e voleva che le persone “avessero più empatia e un po’ più di grazia e comprensione”.

“Vai piano con me e gli altri concorrenti perché siamo persone molto istruite e non vogliamo essere messi in una situazione in cui veniamo derisi e pubblicamente umiliati in uno spettacolo che è stato un sogno per tutta la vita”, ha osservato Coleman.

Ha concluso dicendo che, sebbene non abbia “molti rimpianti” nella vita, se “avesse saputo allora quello che so ora”, avrebbe risolto il puzzle correttamente invece di girare la ruota al secondo tentativo.

“Ecco dove ho sbagliato e mi prendo la piena responsabilità”, ha detto.

ruota dei connettivi della fortuna
Christopher Coleman, Thomas Lipscomb e Laura Machado sono apparsi nello spettacolo di martedì sera.
Ruota della fortuna

Il presentatore Pat Sajak è saltato in difesa dei concorrenti del suo spettacolo ieri e ha pubblicato un lungo thread su Twitter, dicendo agli spettatori di “Abbi un po’ di cuore.”

“Mi addolora sempre quando persone simpatiche vengono nel nostro programma per giocare e vincere un po’ di soldi e magari realizzare il sogno di una vita, e poi sono soggette al ridicolo online quando commettono un errore o qualcosa va storto”, ha scritto Sajak, 75 anni, .

Il presentatore del trivia show ha aggiunto in parte: “Queste sono brave persone in una brutta situazione sotto una specie di stress che non puoi iniziare ad apprezzare dalla comodità del tuo divano. Una bella risata è una cosa. Cavolo, ridevano di se stessi. Ma, ehi, allentali un po’. A meno che tu non sia lì, non hai idea di quanto sia diverso in studio. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.