Sony sta ancora lottando con la fornitura di PS5

Sony ha spedito solo 3,9 milioni di console PlayStation 5 nel suo importante trimestre festivo, un leggero aumento rispetto alla cifra di 3,3 milioni del trimestre precedente, a dimostrazione di come il gigante dell’elettronica stia ancora lottando per soddisfare la domanda durante la crisi della catena di approvvigionamento globale in corso. Al 31 dicembre sono state spedite 17,3 milioni di unità in totale, quasi tre milioni in meno rispetto a PlayStation 4 al punto equivalente dopo il suo rilascio. La PS4, tuttavia, è stata facilmente trovata sugli scaffali dei negozi durante il suo primo anno di vendita, mentre non abbiamo ancora una buona misura della reale domanda per PS5.

Le entrate della divisione di gioco sono diminuite dell’8% su base annua a 813,3 miliardi di yen (7,09 miliardi di dollari), ma l’utile operativo è aumentato del 12,1% a 92,9 miliardi di yen (~ 810 milioni di dollari). Questo è ciò che ti aspetteresti a distanza di un anno dal lancio di un’importante console: Sony non è ancora in grado di produrre abbastanza hardware PS5 in perdita, ma questo ha un effetto positivo sui profitti all’inizio del ciclo di vita del prodotto. Sony realizzerebbe meno profitti ogni trimestre se fosse in grado di soddisfare la domanda.

PlayStation è ora la divisione individuale più importante di Sony, rappresentando oltre un quarto delle entrate complessive dell’azienda e quasi un quarto del suo utile operativo. Sony ha rivisto le sue entrate di gioco per l’intero anno 2021 previste in calo del 6% a 2,73 trilioni di yen a causa delle vendite di PS5 inferiori alle attese, indicando che le sue sfide di fornitura continueranno almeno a breve termine. Di conseguenza, la previsione dell’utile operativo è stata aumentata del 6% a 345 miliardi di yen. Le spedizioni di PS5 per l’intero anno dovrebbero ora raggiungere 11,5 milioni di unità, in calo da 14,8 milioni.

READ  Morte di George Floyd: 3 ex poliziotti di Minneapolis giudicati colpevoli di aver violato i suoi diritti civili

La divisione cruciale dei sensori di immagine di Sony ha avuto un buon trimestre, con vendite in aumento del 22% su base annua a 57,8 miliardi (504 milioni di dollari). L’utile operativo è aumentato del 26% a 13,3 miliardi di yen (~ $ 116 milioni), sebbene Sony attribuisca 12 miliardi di yen all’indebolimento dello yen. Sony afferma che l’aumento delle entrate è dovuto alle maggiori vendite di sensori di immagine per fotocamere per smartphone, una parte maggiore dei quali erano prodotti premium.

La divisione cinematografica ha registrato un enorme aumento delle entrate, balzando del 141% su base annua a 461,2 miliardi di yen ($ 4,02 miliardi). Spider-Man: Non c’è modo di tornare a casa e Venom: Che ci sia carneficina ha contribuito a introiti teatrali molto più elevati rispetto a un anno fa, mentre Sony afferma che la sua attività di produzioni televisive ha avuto una spinta dalle licenze Seinfeld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.