Stephen Curry dei Golden State Warriors supera Ray Allen come il re da 3 punti di tutti i tempi dell’NBA

New York – Stefano Curry Il nuovo re da 3 punti della NBA.

La guardia stellare dei Golden State Warriors è diventata il leader di tutti i tempi nella tripletta contro i Knicks martedì sera, superando la Hall of Fame Ray Allen per finire al 2.974esimo posto nella sua carriera.

A 7 minuti e 33 secondi dalla fine del primo quarto, Charcoal ha lasciato cadere un passaggio da 28 yard sulla destra. Andrew Wiggins. I Warriors hanno subito fallo e Charity ha chiesto tempo per godersi il momento.

Ha ricevuto un grande abbraccio dal team di curry Tremond Green I soldati corsero a terra per salutarlo. Quando il pubblico del Madison Square Garden gli ha dato un applauso travolgente, ha preso la palla che teneva in mano e l’ha data a suo padre Dell a terra. Dopo alcuni minuti di abbracci e congratulazioni da parte di Allen, Carrie è tornata al Centre Court.

Il commissario NBA Adam Silver si è congratulato con Curry in una dichiarazione rilasciata durante la partita.

“È stato emozionante vedere Step battere il record di tutti i tempi della NBA per tre punti”, ha detto Silver. “Ha rivoluzionato il modo in cui gioca e continua a stupire i fan con la sua straordinaria abilità artistica e la straordinaria capacità di tiro. Ci congratuliamo con lui per questo traguardo storico”.

Curry è arrivato 5° su 14 dalla fascia da 3 punti, portando il suo bottino in carriera a 2.978. Aveva 22 punti, 3 rimbalzi e 3 assist nella vittoria per 105-96 dei Warriors.

Nelle ultime due settimane Curry ha cercato di deviare il discorso sull’imminente record, riconoscendo quanto quel marchio significhi per lui. Le persone a lui vicine dicono che capisce l’orgoglio che ha raggiunto e ne è orgoglioso.

READ  40 La migliore tenda spiaggia del 2022 - Non acquistare una tenda spiaggia finché non leggi QUESTO!

“Non posso spiegarlo”, ha recentemente dichiarato Del Curry a ESPN. “Ho giocato con e contro Ray, ho giocato contro Reggie [Miller], so quanto sono bravi quei ragazzi, ma sapere che mio figlio lascerà il gioco per il meglio – è il miglior tiratore che abbia mai giocato, ed è incredibile avere quel record. “

Allen e Miller, che hanno mandato in onda il gioco per Turner Sports, hanno partecipato all’evento da record di Curry martedì sera. Prima della partita i tre si sono scambiati due parole e un abbraccio di squadra, godendosi l’emozione per l’inevitabile momento storico.

“Penso che la gente lo paragoni a me, Reggie e altri cecchini del passato e i migliori cecchini della NBA, ma in realtà si sta comportando in qualche modo a modo suo”, ha detto Allen durante una teleconferenza con i giornalisti dei Warriors beat di recente.

L’allenatore dei Warriors Steve Kerr ha detto all’inizio di questa stagione che Curry era il giocatore “più felice” di sempre. L’abilità di Curry ha portato i Warriors a tre campionati NBA, e la sua presenza e leadership dietro le quinte sono apprezzate dai compagni di squadra e dagli allenatori quanto qualsiasi cosa faccia.

“Quello che ha fatto ha completamente ridefinito quanto fosse un buon tiro”, ha detto Kerr. “Lo stato della carta punto è stato ridefinito come previsto. Puoi vedere l’intera generazione di giovani giocatori giocare con ogni tipo di talento e gioia, nel modo in cui gioca Steff, nel poligono di tiro e nella mano. Ha influenzato il gioco strategicamente e artisticamente .”

Charlie, 33 anni, è uno dei primi favoriti per vincere il suo terzo premio MVP in carriera in questa stagione. Ha realizzato 3 punti in 152 partite consecutive, iniziate il 1 dicembre 2018. La serie è al secondo posto dopo le sue 157 partite con almeno una da 3 dal 13 novembre 2014 a novembre. 3, 2016.

READ  40 La migliore ultrabook 13 pollici i5 del 2022 - Non acquistare una ultrabook 13 pollici i5 finché non leggi QUESTO!

Dopo aver battuto i pacer dell’Indiana 102-100 lunedì, sia Curry che Kerr hanno detto che ci sarebbe stato un “senso di sollievo” quando Curry ha battuto il record di Allen, ma nella misura in cui Curry ha cercato di godersi quel momento, sapeva il peso. Il disco alla fine ti renderà entusiasta del suo ultimo successo in carriera.

“Ne parlerò quando accadrà”, ha detto Carrie la scorsa settimana, quando gli è stato chiesto cosa significa. “Mi farai piangere qui, fratello.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.